martedì 4 ottobre 2011

cenere

Ombre d'argilla turbano volti
storpiati da troppi rancori

e voci deluse sussultano eversive
tra Inchiostro che costeggia fogli di carta
e l'impotenza di essere umani

resta cenere
memoria di strade perdute

2 commenti:

Maraptica ha detto...

Mancavi da un pò ma è un bel ritorno questo :)

eco ha detto...

concordo pienamente!
ben tornato!!